Agraria, Agroalimentare E Agroindustria

Profilo Professionale

 

Il Diplomato in "Agraria, agroalimentare e agroindustria":

  • ha competenze nel campo dell’organizzazione e della gestione delle attività produttive, trasformative e valorizzative del settore, con attenzione alla qualità dei prodotti ed al rispetto dell’ambiente;
  • interviene, altresì, in aspetti relativi alla gestione del territorio, con specifico riguardo agli equilibri ambientali e a quelli idrogeologici e paesaggistici.

 

In particolare, è in grado di:

  • collaborare alla realizzazione di processi produttivi ecosostenibili, vegetali e animali, applicando i risultati delle ricerche più avanzate;
  • controllare la qualità delle produzioni sotto il profilo fisico-chimico, igienico ed organolettico;
  • individuare esigenze locali per il miglioramento dell’ambiente mediante controlli con opportuni indicatori e intervenire nella protezione dei suoli e delle strutture paesaggistiche, a sostegno degli insediamenti e della vita rurale;
  • intervenire nel settore della trasformazione dei prodotti attivando processi tecnologici e biotecnologici per ottenere qualità ed economicità dei risultati e gestire, inoltre, il corretto smaltimento e riutilizzazione dei reflui e dei residui;
  • controllare con i metodi contabili ed economici le predette attività, redigendo documenti contabili, preventivi e consuntivi, rilevando indici di efficienza ed emettendo giudizi di convenienza;
  • esprimere giudizi di valore su beni, diritti e servizi;
  • effettuare operazioni catastali di rilievo e di conservazione; interpretare carte tematiche e collaborare in attività di gestione del territorio;
  • rilevare condizioni di disagio ambientale e progettare interventi a protezione delle zone di rischio;
  • collaborare nella gestione delle attività di promozione e commercializzazione dei prodotti agrari ed agroindustriali;
  • collaborare nella pianificazione delle attività aziendali facilitando riscontri di trasparenza e tracciabilità.

Dopo Il Diploma

Il diploma dà la possibilità di:

  • proseguire gli studi presso corsi IFTS (Istruzione Formazione Tecnica Superiore) ed altri corsi di specializzazione post diploma
  • di esercitare la professione libera come Perito Agrario dopo aver superato l’Esame di Stato di abilitazione professionale.

Inoltre, il diplomato in Agraria ha la possibilità di operare come tecnico:

  • nelle aziende agricole e agrozootecniche
  • nelle industrie agroalimentari e agroindustriali
  • nelle imprese commerciali del comparto agroalimentare e agroindustriale
  • nei laboratori di analisi chimiche del suolo, dell’acqua e dei prodotti agroalimentari
  • nel settore della tutela e salvaguardia dell’ambiente e del territorio
  • nel settore delle bonifiche ambientali
  • nella scuola come Insegnante Tecnico Pratico
  • negli uffici tecnici Regionali, Provinciali e Comunali che si occupano di Agricoltura, Ambiente, Ecologia e Territorio.

Il diploma consente l’accesso a tutti i corsi universitari. La preparazione conseguita orienta naturalmente verso i corsi di studio della facoltà di Scienze Agrarie, Scienze Forestali, Scienze Ambientali e Medicina Veterinaria.

 

 

Articolazione “Produzioni e trasformazioni”

Vengono approfondite le problematiche collegate all’organizzazione delle produzioni animali e vegetali, alle trasformazioni e alla commercializzazione dei relativi prodotti, all’utilizzazione delle biotecnologie.

Piano Di Studi E Quadro Orario

DISCIPLINE

Ore settimanali

1° Biennio

2° Biennio

5°anno

I II III IV V

Insegnamenti comuni

Lingua e

letteratura italiana

4 4 4 4 4

Lingua inglese

3 3 3 3 3

Storia

2 2 2 2 2

Matematica

4 4 3 3 3

Diritto ed

economia

2 2      

Scienze

integrate (Scienze della Terra e Biologia)

2 2      

Geografia

1        

Scienze motorie

e sportive

2 2 2 2 2

Religione

cattolica o attività alternative

1 1 1 1 1

Totale ore settimanali

21 20 15 15 15

 

 

Insegnamenti specifici di indirizzo e articolazione

Scienze

integrate (Fisica)

3 3      
                                   di cui in compresenza 2*      

Scienze

integrate (Chimica)

3 3      
                                   di cui in compresenza 2*      

Tecnologie e

tecniche di rappresentazione grafica

3 3      
                                 

 

di cui in compresenza

2*      
Tecnologie

 

informatiche

3        
                                 

 

di cui in compresenza

2*        

Scienze e

tecnologie applicate

  3      

Complementi di

matematica

    1 1  

Produzioni

animali

    3 3 2

Produzioni

vegetali

    5 4 4

Trasformazione

dei prodotti

    2 3 3

Economia,

estimo, marketing e legislazione

    3 2 3

Genio rurale

    3 2  

Biotecnologie

agrarie

      2 3

Gestione

dell'ambiente e del territorio

        2

Totale ore settimanali

12 12 17 17 17

 

       

Totale complessivo ore settimanali

 

33

 

32

 

32

 

32

 

32

 

Totale ore di compresenza

8 17 10

 

* L’attività didattica di

laboratorio caratterizza gli insegnamenti dell’area di indirizzo del

percorso; le ore indicate con asterisco sono riferite alle attività di

laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico-pratici. 

 

 

Indirizzo Viticoltura Ed Enologia 

Profilo Professionale

 

Il Diplomato in "Agraria, agroalimentare e agroindustria":

  • ha competenze nel campo dell’organizzazione e della gestione delle attività produttive, trasformative e valorizzative del settore, con attenzione alla qualità dei prodotti ed al rispetto dell’ambiente;
  • interviene, altresì, in aspetti relativi alla gestione del territorio, con specifico riguardo agli equilibri ambientali e a quelli idrogeologici e paesaggistici.
  • Nell'articolazione Viticoltura ed enologia vengono approfondite le problematiche collegate all'organizzazione delle produzioni vitivinicole, alle trasformazioni e commercializzazione dei relativi prodotti, all'utilizzazione delle biotecnologie.

 

In particolare, è in grado di:

  • collaborare alla realizzazione di processi produttivi ecosostenibili, vegetali e animali, applicando i risultati delle ricerche più avanzate;
  • controllare la qualità delle produzioni sotto il profilo fisico-chimico, igienico ed organolettico;
  • individuare esigenze locali per il miglioramento dell’ambiente mediante controlli con opportuni indicatori e intervenire nella protezione dei suoli e delle strutture paesaggistiche, a sostegno degli insediamenti e della vita rurale;
  • intervenire nel settore della trasformazione dei prodotti attivando processi tecnologici e biotecnologici per ottenere qualità ed economicità dei risultati e gestire, inoltre, il corretto smaltimento e riutilizzazione dei reflui e dei residui;
  • controllare con i metodi contabili ed economici le predette attività, redigendo documenti contabili, preventivi e consuntivi, rilevando indici di efficienza ed emettendo giudizi di convenienza;
  • esprimere giudizi di valore su beni, diritti e servizi;
  • effettuare operazioni catastali di rilievo e di conservazione; interpretare carte tematiche e collaborare in attività di gestione del territorio;
  • rilevare condizioni di disagio ambientale e progettare interventi a protezione delle zone di rischio;
  • collaborare nella gestione delle attività di promozione e commercializzazione dei prodotti agrari ed agroindustriali;
  • collaborare nella pianificazione delle attività aziendali facilitando riscontri di trasparenza e tracciabilità.

 

Dopo Il Diploma

Il diploma dà la possibilità di:

  • proseguire gli studi presso corsi IFTS (Istruzione Formazione Tecnica Superiore) ed altri corsi di specializzazione post diploma
  • di esercitare la professione libera come Perito Agrario dopo aver superato l’Esame di Stato di abilitazione professionale.

Inoltre, il diplomato in Agraria ha la possibilità di operare come tecnico:

  • nelle aziende agricole e agrozootecniche
  • nelle aziende agrarie, agroalimentari e agroindustriali per le attività produttive, trasformative e valorizzative relative alla viticoltura e all'enologia
  • nelle industrie agroalimentari e agroindustriali
  • nelle imprese commerciali del comparto agroalimentare e agroindustriale
  • nei laboratori di analisi chimiche del suolo, dell’acqua e dei prodotti agroalimentari
  • nel settore della tutela e salvaguardia dell’ambiente e del territorio
  • nel settore delle bonifiche ambientali
  • nella scuola come Insegnante Tecnico Pratico
  • negli uffici tecnici Regionali, Provinciali e Comunali che si occupano di Agricoltura, Ambiente, Ecologia e Territorio.

Il diploma consente l’accesso a tutti i corsi universitari. La preparazione conseguita orienta naturalmente verso i corsi di studio della facoltà di Scienze e Tecnologie Agrarie, Viticoltura ed Enologia.

 

 

Articolazione “Viticoltura ed enologia”

Il corso, di prestigiosa tradizione già in altre regioni italiane culturalmente ed economicamente legate all'attività enologica, è attivo a partire dall'anno scolastico 2013/2014 e prevede un biennio comune a quello dell'indirizzo generale e tre successivi anni di specializzazione. Le competenze e le funzioni già proprie del PERITO AGRARIO si arricchiscono della qualifica professionale di: ENOTECNICO

Esso rappresenta quindi una valida occasione formativa per gli alunni interessati a divenire operatori nel settore viticolo-enologico.

 

Piano Di Studi E Quadro Orario

DISCIPLINE

Ore settimanali

1° Biennio

2° Biennio

5°anno

I II III IV V

Insegnamenti comuni

Lingua e

letteratura italiana

4 4 4 4 4

Lingua inglese

3 3 3 3 3

Storia

2 2 2 2 2

Matematica

4 4 3 3 3

Diritto ed

economia

2 2      

Scienze

integrate (Scienze della Terra e Biologia)

2 2      

Geografia

1        

Scienze motorie

e sportive

2 2 2 2 2

Religione

cattolica o attività alternative

1 1 1 1 1

Totale ore settimanali

21 20 15 15 15

 

 

Insegnamenti specifici di indirizzo e articolazione

Scienze

integrate (Fisica)

3 3      
                                   di cui in compresenza 2*      

Scienze

integrate (Chimica)

3 3      
                                   di cui in compresenza 2*      

Tecnologie e

tecniche di rappresentazione grafica

3 3      
                                 

 

di cui in compresenza

2*      
Tecnologie

 

informatiche

3        
                                 

 

di cui in compresenza

2*        

Scienze e

tecnologie applicate

  3      

Complementi di

matematica

    1 1  

Produzioni

animali

    3 3 2

Produzioni

vegetali

    5 4  

Trasformazione

dei prodotti

    2 2  

Economia,

estimo, marketing e legislazione

    3 2 2

Genio rurale

    3 2  

Biotecnologie

agrarie

      3  

Gestione

dell'ambiente e del territorio

        2

Viticoltura

e difesa della vite

        4

Enologia

        4

Biotecnologie

vitivinicole

        3

Totale ore settimanali

12 12 17 17 17

 

       

Totale complessivo ore settimanali

 

33

 

32

 

32

 

32

 

32

 

Totale ore di compresenza

8 17 10

* L’attività didattica di

laboratorio caratterizza gli insegnamenti dell’area di indirizzo del

percorso; le ore indicate con asterisco sono riferite alle attività di

laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico-pratici. 

area_generale_it.pdf
c8__agraria_agroalimentare.pdf

Pubblicata il 14-12-2017