Collegio Docenti

Il Collegio dei Docenti:

• ha potere deliberante in materia di funzionamento didattico dell'istituto ed esercita tale potere nel rispetto della libertà di insegnamento garantita a ciascun docente;

• nell'adottare le proprie delibere il Collegio dei Docenti tiene conto delle eventuali proposte e pareri dei Consigli di Classe e del Consiglio di Istituto;

• elabora il Piano dell'Offerta Formativa (P.O.F.) e regolamenta lo svolgimento delle attività inerenti all'ampliamento dell'offerta formativa;

• identifica le funzioni strumentali al Piano dell'Offerta Formativa, definendone criteri di attribuzione, numero e destinatari;

• si esprime su sperimentazioni metodologico-didattiche previste dall'autonomia;

• delibera le attività aggiuntive d'insegnamento (attività integrative, di approfondimento, di recupero…) e quelle funzionali all'insegnamento (coordinamento per gruppi di materia, varie commissioni…), nell'ambito delle risorse finanziarie disponibili ed in coerenza con il P.O. F.;

• delibera il piano annuale delle attività di aggiornamento e formazione destinato ai docenti;

• approva gli accordi con altre scuole relativi ad attività didattiche o di ricerca, sperimentazione e sviluppo, formazione e aggiornamento;

• delibera la suddivisione dell'anno scolastico in due o tre periodi e sui tempi e modi per comunicare alle famiglie il profitto degli studenti;

• individua, nel rispetto della normativa nazionale, le modalità e i criteri di valutazione degli alunni e concorda regole comuni da seguire nello svolgimento degli scrutini per assicurare omogeneità nelle decisioni dei vari Consigli di Classe;

• definisce i criteri di promozione, quelli per l'assegnazione dei crediti e quelli per la sospensione del giudizio;

• valuta periodicamente l'andamento complessivo dell'azione didattica;

• elegge annualmente, nel suo seno, i docenti del Comitato di Valutazione;

• elegge ogni tre anni, nel suo seno, i docenti del Consiglio di Istituto;

• formula proposte al Dirigente Scolastico per la formazione e la composizione delle classi, per la formulazione dell'orario delle lezioni e per lo svolgimento delle altre attività scolastiche;

• formula proposte al Capo di Istituto in ordine all'assegnazione dei docenti alle classi;

• provvede all'adozioni dei libri di testo per l'anno scolastico successivo, sentiti i pareri dei Consigli di Classe, e le direttive della normativa vigente;

• prende visione del lavoro dei docenti ai quali è stata assegnata la funzione strumentale;

• si esprime sulle varie attività effettuate nel corso dell'anno scolastico in corso e suggerisce eventuali modifiche o integrazioni.

Regolamento Collegio Docenti_ Approvazione 19-02-2020.pdf

Pubblicata il 11-01-2018